Cosa fare se in presenza di emorroidi
sulla notizia

 
Benessere  »  
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Cosa fare se in presenza di emorroidi

Le emorroidi sono dei piccoli cuscinetti di tessuto spugnoso e molto vascolarizzato, sono situate all'interno del canale anale dove favoriscono l'evacuazione e permettono il contenimento di feci e gas.

Cosa fare se in presenza di emorroidi

In coloro che soffrono di emorroidi tuttavia, il tessuto vascolarizzato cede e questo da luogo alle note emorroidi, che vengono distinte in interne o esterne.

Le emorroidi interne rimangono all'interno del canale anale e sono molto spesso asintomatiche, tranne che per un piccolo e lieve sanguinamento che si può riscontrare in modo occasionale nelle feci.

Le emorroidi esterne sono come delle protuberanze esterne all'ano e sono spesso unite a dolore, prurito e disagio nello stare seduti.

Cause Emorroidi

Le cause che portano alla formazione delle emorroidi possono essere davvero molte.

In primo luogo ha un'incidenza molto elevata la dieta: cibi grassi o raffinati possono predisporre all'insorgenza delle tanto odiate emorroidi; così come anche tutti i cibi e bevande considerate stimolanti e/o irritanti (cioccolato, fritti, spezie, alcoolici, caffè, tè, cacao, bevande gassate, salse, crostacei, formaggi stagionati e insaccati).

Un altro fattore che può scatenarle è proprio la costante stimolazione o irritazione dell'ano e della regione perianale, dovute a continue e forti scariche, come nel caso di diarrea cronica o abuso di lassativi.

La stitichezza che viene associata allo sforzo nella defecazione è sicuramente considerato un altro fattore che ne potrebbe determinare l'insorgenza.

Prevenzione e consigli pratici

Le emorroidi sono un problema molto diffuso, ma per poter prevenire la patologia sono sufficienti poche e semplici regole:

  • seguire una dieta equilibrata
  • svolgere continua attività fisica per poter favorire la regolarità intestinale
  • evitare di poter trascorrere molte ore nella stessa posizione, sia seduta che eretta
  • curare la propria l'igiene intima

In particolare, se si soffre di emorroidi, è necessario prestare molta attenzione alla propria igiene personale, lavarsi dopo ogni evacuazione e asciugarsi poi la zona con molta cura e delicatezza.

Prestare molta attenzione alla scelta del detergente intimo, che deve essere neutro e delicato.

Molto importante è la temperatura dell'acqua: meglio lavarsi con acqua fredda ma non gelida e quindi evitare quella troppo calda. L'umidità non aiuta a migliorare i sintomi, questo è il motivo per cui è bene indossare biancheria intima di cotone ed è invece sconsigliata quella sintetica.

Sollevare carichi pesanti ed effettuare sforzi eccessivi durante la defecazione possono aggravare, e di molto, i sintomi.

Come curare le emorroidi

I farmaci che si impiegano in caso di emorroidi hanno azione decongestionante, anestetica e/o disinfettante con l'obiettivo di alleviare i sintomi senza però curare la cause del disturbo. Per questo è bene assumere tali farmaci solo sotto controllo medico.

 
BENESSERE
IPNOSI
 
BENESSERE
PIANTE MAGICHE: IL SITO DELLE ERBE E DELLE PIANTE OFFICINALI
INADEGUATA IGIENE ORALE: I COSTI E I DANNI DELLE MALATTIE DEI DENTI
PERCHÉ E COME USARE VAGISIL CREMA?
CICLISMO E SALUTE: TUTTI I BENEFICI
LE CITTÀ AFFRONTANO L'AUMENTO DELLO SMOG CON IL BLOCCO DEL TRAFFICO
SEXY SHOP EXPRESS: ACQUISTA ONLINE IN MODO VELOCE E 100% ANONIMO
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610